foto dibra

Ridvan Dibra (1956) è nato a Scutari, Albania. Laurea in lingue e lettere albanesi presso l'università "Luigj Gurakuqi" a Scutari dove oggi lavora come docente alla facoltà di lettere albanesi.
Le sue opere sono state onorate con premi e dediche nazionali ed internazionali.
Parte delle sue opere sono state tradotte in inglese, italiano, tedesco, rumeno, macedone, montenegrino, ecc. Nel 2010 vince il premio letterario "Serembe" per la prosa.

xxxxxxxx rd 11rd 10kanunileggenda e vetmiserd 00011rd 01rd 02
  rd 05rd 07rd 08rd 06rd 04rd 15rd 09
  rd 0001rd 21rd 19rd 12rd 13rd 14rd 16
  legjenda rdrd 03rd 17rd 18rd 20rd 22


Edizioni

In lingue straniere:

poesie
Le Piaghe di Mosè ( in orig. Plaget e Moisiut) - poesia -  in albanese, inglese, francese, tedesco, italiano, rumeno -  "CP" 2010

In albanese

Racconti
Në kërkim të kohës së humbur - tregime, "Onufri" 2010
Letra nga provinca - tregime e parabola, SH.B "Vatra", Shkup, Maqedoni 2004
Eklipsi i shpirtit - tregime, Sh.B "Idromeno", Shkoder,1994
Prostituta e virgjen - tregime, Sh.B."Idromeno", Shkoder 1994

Poesie
Plaget e Moisiut - poesia in albanese, inglese, francese, tedesco, italiano, rumeno, "CP" 2010
Thjesht - poezi, Sh.B "Naim Frasheri", Shkoder 1989

Romanzi
Legjenda e vetmisë - roman, sh. b. “Onufri”, 2012
Kanuni i Lekes se vogel - roman, sh.b Buzuku, Pristina, 2011 (presente all'Expo del Libro, Tirana, novembre 2011)
Une Kafka dhe Karta e Bolonjes - roman, Sh.B. "Onufri" 2008
Stina e maceve - roman, Sh.B. "Buzuku" 2007
Kafka i shkruan te birit - roman, SH.B "Toena", Tirane 2006
Sexonic e Sesilja - roman, SH.B "Ombra GVG", Tirane 2005
Kumte dashurie - roman, 2004
E-mail - roman, 2003
Triumfi i dyte i Gjergj Elez Alise - roman, 2002
Te lire dhe te burgosur - roman, 2000
Stina e Ujkut - roman, 2000
Triumfi i Gjergj Elez Alise - roman, Sh.B "Onufri" 1999
Kurthet e drites - roman, 1997
Nudo - roman, 1995

Novels
Mjerimi i gjysmes - novela, 1996

Dramma
Na birt e shekullit te ri - dramma, 2011

Parabola
Vellai dhe centauret - parabola, 2002
Vetmia e Diellit - parabola, 1995

Ese
Delalogu i turpit - ese, SH.B "Ombra GVG", Tirane 2004

Studime
Nje loje me emrin postmodernizem - liber per studentet, 2007

Traduzioni in albanese

Italo Svevo - Rrefim per plakun e mire dhe vajzen e bukur
perkthim, SH.B "Buzuku", Prishtine 2004


Critica
L'opera di Ridvan Dibra e' stata premiata in occasioni di incontri di livello nazionale e statale. Parte di essa e' stata tradotta nella lingua tedesca, italiana, macedone e montenegrina. Su essa sono state espresse alte considerazioni da alcuni tra i nomi più illustri della critica e delle lettere artistiche albanesi”

".....Uno dei pochi autori contemporanei albanesi che hanno abbandonato il trampolino dello scrivere sempre per temi e motivi solo albanesi, è Ridvan Dibra.
Nato nel 1959 a Scutari, centro letterario del nord albanese, è docente di lettere all’università della città. Fino ad ora ha edito più di una dozina di libri di prosa e poesia. Il suo primo è stato pubblicato nell’1989. Così, grazie a Dio, l’opera di Dibra non è compromessa da alcuna contaminazione con la morte del realismo socialista. I libri di Dibra, sia in prosa che in poesia, sono ugualmente introflessi e rifflessi, sono stilisticamente parlando originali e non seguono nessuna moda o avangurdismo che si possa pensare. Le sue poesie sono un fenomeno altrettanto raro nella letteratura albanese che è anche arte autonoma della parola, arte che dice molto perchè non pronuncia tutto. Le sue poesie si fanno notare per la magia e lo scharme che si trova nei testi di ciascun poeta importante: ritmo, suono, tonalità inconfondibile, freschezza, originalità, ricchezza di immagini, bellezza, profondità.
Fuori dall’Albania, i critici, i giornalisti ed i semplici lettori non conoscono Ridvan Dibra.
Le traduzioni in inglese, francese, italiano, rumeno e tedesco che stiamo presentando, ci auguriamo che contribuiscano al fine che lo scrittore, ingiustamente sconosciuto oltre ai confini d’Albania, abbia  l’attenzione che merita."
Hans-Joachim Lanksch, traduttore (Monaco di Baviera)

I romanzi ed i volumi di racconti, novelle, e parabole hanno dato allo scrittore Ridvan Dibra un posto importante in questo genere letterario dell' albanese. Il lettore ha il piacere di trovarvi lo stesso prosatore di talento, con  potenzialità epiche notevoli, ma allo stesso tempo un altro, rinnovato sopratutto nel campo del idea e della tecnica narrativa.
Ali Aliu, critico.

Ridvan Dibra perfeziona sempre di piu' la sua immagine di prosatore bravo e scrupoloso, che sa chiedere conto a se stesso piu' di quanto ne chiede al lettore. La sua opera non necessita di altro che comprensivita'.
Shpëtim Kelmendi, scrittore.

Dibra ha una dimestichezza e uno tecnicismo da prosatore fra le piu' brillanti delle lettere albanesi.
Shkëlzen Maliqi, studioso dell'arte.

Le parabole di Ridvan Dibra, per la sinteticitý e il fruire dellí immaginazione, ricordano le parabole di Kafka o i bozzetti- enigmi di Apdaik. Eí questa somiglianza noi la menzioniamo nel significato buono che hanno i parallelismi nel campo delle lettere, come somiglianza tipologica, in relazione a un nuovo fenomeno nella nostra letteratura.
Bashkim Shehu, scrittore.

Ridvan Dibra testimonia che non si puo' fare letteratura soltanto porgendo la testa su muri spessi di grandi temi e conflitti, nazionali o social- politici. Per lui la letteratura e' un testo che comunica tramite suggerimenti, che abbandona dal inizio la denotazione della parola, facendo lapide alla sua connotazione. Lui segue, sviluppa e gioca sotto nuove chiavi il gioco di un tempo di Ernest Koliqi nei suoi famosi racconti degli anni ë 30-ta.
Stefan Çapaliku, scrittore.
 
Nell'opera di Dibra, l'echo narrativo- declamativo sembra provenire dalla "Fattoria degli Animali" di George Orwell o dalla prosa di Joyce. In fin dei conti, alla letteratura albanese in Albania e' mancato un simile corso, tali modalita' declamatine e tali trasformazioni narrative.
Prend Buzhala, critico.
 
Dibra ha rotto i tabu' tematici che dominavano il realismo socialista delle lettere albanesi. In questo contesto, si puo' affermare che lui e' fra quelli che hanno ristorato la consapevolezza creativa che l'oggetto tematico e' multicolore e con infinite possibilita' di approcci e delimitazioni.
Kujtim Rrahmani, scrittore.

Premi
2012 - Vincitore del premio Rexhai Surroi per il romanzo
2011 - Premio Mitrush Kuteli per il volume di racconti "In cerca del bambino perduto" per le tecniche narrative dell'esperienza vissuta, che prendono un nuovo significato nelle cornici composizionali e per i paradossi semiotici con il tempo.
2002 - "Triumfi i dyte u Gjergj Elez Alise" (Il Secondo trionfo di Gjergj Elez Alia), romanzo
2° Premio, Concorso Nazionale per il romanzo, Terza edizione -  Pristina, Kossovo
2002 - Stina e maceve (La stagione delle gatte) romanzo - Casa editrice:"Buzuku"
3° Premio del III° Concorso "Buzuku" per il romanzo
2001 - "Te lire dhe te burgosur", (Liberi e prigionieri),  romanzo
3° Premio Concorso Nazionale per il romanzo, Seconda Edizione
1995 - "Prostituta e virgjer" (La Prostituta vergine),  racconti
1° Premio per prima pubblicazione di volume di prosa
Seconda Edizione, Concorso Nazionale, organizzato dal Ministero della Cultura Albanese - Tirana, Albania

cerca

video

Aleksander Gashi
pianista, compositore
cittadino italiano per meriti artistici

alb@partner